Dicembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
02
Data : 02/12/2017
03
Data : 03/12/2017
04
Data : 04/12/2017
07
Data : 07/12/2017
31
Data : 31/12/2017

Qualità dell'acqua potabile

Ecologia
Date: 06/10/2017 00:00 - 13/10/2017 00:00

Recentemente è oggetto di dibattito su alcune testate locali la qualità dell'acqua del nostro acquedotto comunale. In una tabella si definisce, addirittura, l'acqua potabile di Arluno come "a rischio", locuzione allarmante che non ha nessun fondamento nè normativo nè scientifico.

Lo standard di potabilità, vale a dire la soglia massima ammissibile di concentrazione per una serie di sostanze, è stabilito dal Decreto Legislativo 2 febbraio 2001, n°31, il quale definisce i limiti delle sostanze disciolte nell'acqua da non oltrepassare affinchè non vi possa essere pericolo per la salute.
Con l'ingresso del nuovo gestore, CAP Holding,  possiamo disporre ogni trimestre delle analisi svolte dai loro laboratori, da tali analisi si può evincere che l'acqua erogata ai cittadini di Arluno è ben al di sotto dei limiti di legge, la filtrazione o la miscelazione sono pratiche normalmente utilizzate nel 40% dei pozzi della provincia di Milano proprio al fine di garantire standard di potabilità adeguati.
Si informa che dall'inizio dell'anno, in quanto l'acqua risulta essere batteriologicamente pura, è stata sospesa la clorazione dell'acqua.
Anche le due case dell'acqua, parco dell'Orologio e Rogorotto, sono monitorate e mantenute costantemente, ma è bene ricordare che l'acqua delle "casette", seppur refrigerata e addizionata di CO2, è la medesima del rubinetto.
Le analisi trimestrali di CAP Holding si possono trovare a questo link http://www.gruppocap.it/attivita/servizio-idrico-integrato/qualita-dell-acqua/acqua-del-tuo-comune , dal menù a tendina selezionare "Arluno".
In allegato la relazione sullo stato delle acque dell'ex ASL Milano 1 riferite al 2016.

 

 

Powered by iCagenda